Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Abbraccia una ragazza sulle scalette del duomo e le sfila il cellulare dalla tasca, preso dalla polizia

Fermato dagli agenti aveva il telefono nascosto in un calzino e nello zaino un giaccone rubato in un negozio

Un cittadino gambiano è stato denunciato per furto e ricettazione dopo aver rubato dalla tasca di una ragazza un cellulare.

La giovane si trovava con alcuni amici sulle scalette del duomo di San Lorenzo a Perugia, quando è stata avvicinata da uno straniero che le ha chiesto di poter fare una telefonata con il cellulare. La ragazza acconsentiva. Il giovane faceva la telefonata e restituiva l'apparecchio che la giovane rimetteva nella tasca del giacchetto. Lo straniero nel salutarla la abbracciava e se ne andava.

Poco dopo la ragazza si accorgeva di non avere più il telefono e sospettava che l'avesse preso lo straniero quando l'aveva salutata. Così chiamava la Polizia.

Gli agenti della Squadra Volante riuscivano a localizzare ed identificare l’uomo, un 35enne senza fissa dimora con a carico svariati precedenti e trovavano il cellulare della ragazza molto ben occultato all’interno del calzino indossato dall’uomo al piede destro. Nello zaino l’uomo aveva anche un giacchetto sportivo griffato con ancora applicata la placca antitaccheggio ed il cartellino originale di vendita con scritto il prezzo del capo d’abbigliamento.

Il cellulare veniva riconsegnato alla legittima proprietaria mentre il cittadino gambiano veniva denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di furto aggravato e ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbraccia una ragazza sulle scalette del duomo e le sfila il cellulare dalla tasca, preso dalla polizia

PerugiaToday è in caricamento