menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente a Rancolfo, operazione-miracolo durata sei ore: riattaccato braccio ad agricoltore

Ci sono volute due equipe sanitarie dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia per tentare di riattaccare un braccio ad un agricoltore fortemente compromesso dopo un incidente avvenuto il 20 settembre a Roncolfo

C'è voluto un intervento chirurgico durato sei ore e con molti specialisti dell'Ospedale in sala operatoria: ma tecnicamente è stato riattaccato il braccio destro che era stato tranciato dopo un incidente sul lavoro avvenuto il 20 settembre a Rancolfo. In sala operatoria è finito un 72enne che mentre andava a fare legna a Roncolfo si è ribaltato con il trattore. L'intervento e' durato circa 6 ore, ha richiesto la trasfusione di ben 4 sacche di sangue, ma "tecnicamente è riuscito e le prossime 24-48 ore di prognosi riservata, daranno la conferma che l'arto superiore sinistro è salvato".

C'è dunque un cauto ottimismo: i due chirurghi di  due diverse discipline, il Dottor Basso Parente della S.C. di Chirurgia Vascolare e il Dottor Giovanni Di Giacomo della S.C di Ortopedia. L'intervento è stato particolarmente complesso e teso a salvare l'uso dell'arto superiore sinistro che al momento dell'arrivo in Ospedale sembrava destinato all'amputazione. I due chirurghi hanno svolto una stretta attività' d'equipe, unitamente all'anestesista Dott.ssa Elisabetta Bicchi, finalizzata  all'applicazione di un fissatore esterno per la stabilizzazione della frattura ossea ed un by pass arterioso per ripristinare la vascolarizzazione dell'arto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento