rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Perugia, litiga e picchia un connazionale: assolto dopo 4 anni di processo

L'uomo era accusato di aver rotto il naso a un conoscente al culmine di una lite

Cinese “manesco” finisce sotto processo per aver malmenato un connazionale, ma dopo quattro anni di processo finisce assolto.

L’uomo, difeso dall’avvocato Lisa Ficai, era accusato dalla Procura di aver pestato un conoscente, colpendolo al naso, a un occhio e alla bocca.

Secondo l’accusa avrebbe colpito, per motivi mai chiariti, il connazionale “con pugni al volto, provocava a … lesioni personali consistite in frattura ossa nasali, edema retinico occhio sinistro, contusione abrasa del labbro superiore, sub lussazione dentario”.

Ferite che il personale medico aveva giudicato guaribili in 30 giorni.

L’aggressione era avvenuta a Perugia il agosto del 2018. Il procedimento penale si è concluso oggi con l’assoluzione dell’imputato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, litiga e picchia un connazionale: assolto dopo 4 anni di processo

PerugiaToday è in caricamento