menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Roma a Umbertide per svaligiare le case: 13enne costretta a rubare

Una bambina di 13 anni, di nazionalità rom, è stata accompagnata in una casa famiglia dopo essere stata sorpresa, insieme ad altre due donne, con arnesi da scasso. Le tre, nonostante venissero da un campo rom della capitale, erano già note alle forze dell'ordine

Ha solo 13 anni, ma è già conosciuta dalle forze dell’ordine come una esperta ladra. La ragazzina è infatti stata sorpresa, insieme, ad altre due donne, tutte di etnia rom, intente a commettere l’ennesimo furto. Nell’auto, una Fiat Stilo, i carabinieri hanno infatti ritrovato degli arnesi da scasso pronti per essere utilizzati.  

Le donne erano partite direttamente dal campo rom di Roma ed erano approdate a Umbertide in cerca di nuove vittime. Una volta portate in caserma è stato semplice risalire alla loro identità, grazie alle numerose denunce a loro carico.

Le due maggiorenni, di 28 e 23 anni, di cui una incinta, dovranno rispondere di tentato furto aggravato, possesso di attrezzi da scasso e, la sola 28enne, di falso materiale. La minore è stata affidata ad una casa famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento