Rogo alla Biondi, indagine per incendio doloso: task-force vagliano le immagini della video-sorveglianza

Al momento le bocche sono cucite, massimo riserbo. Da quello che è trapelato si parla di elemeniti interessanti già al vaglio degli inquirent

E' passata una settimana dal grande rogo alla Biondi di Ponte San Giovanni e dalla nube nera - in quelle ore sono stati registrati pericolosi picchi di diossina - che ha avvolto il cielo in gran parte dell'area nord della città. Una settimana dove Carabinieri, Noe, tecnici dell'Arpa, Vigili del Fuoco e periti di parte dell'azienda hanno lavorato sodo per capire cosa sia successo in quel deposito di rifiuti. Il fascicolo della Procura della Repubblica di Perugia parte da un presul: è stato un incendio doloso. 

La prossima settimana potrebbe essere quella fondamentale per avere ulteriori elementi di indagine. I militari hanno già visionato una piccola parte delle immagini delle registrazioni della video-sorveglianza dell'azienda Bondi e allo stesso tempo hanno raccolto delle testimonianze da parte di lavoratori e cittadini che domenica si trovavano nella zona industriale di Ponte San Giovanni. Il grosso delle registrazioni è previsto da lunedì prossìmo. 

Al momento le bocche sono cucite, massimo riserbo. Da quello che è trapelato si parla di elementi interessanti già al vaglio degli inquirenti. Nelle ore successive all'incendio alcuni dipendenti e professionisti con base nella zona industriale avevano parlato di alcuni uomini sospetti che più volte si sono aggirati nei pressi dell'azienda. Se è vero le telecamere li avranno certamente immortalati. La prossima settimana dovrebbe essere quella cruciale, sul versante dell'indagine del dolo. In contemporanea va avanti anche l'indagine interna sulla regolarità e sulle prescrizioni dei rifiuti trattatai. Il Noe insieme ia tecnici di Arp, Asl e Vigili del Fuoco hanno ispezionato più volte gli stabilimenti e il materiale bruciato. 

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere gli assegni familiari nel 2019 e chi ne ha diritto

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Tutto quello che non sapete sulle piante grasse e i benefici per la salute

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

  • Umbria, tragedia lungo la strada: l'auto si schianta contro un albero, muore a 36 anni

  • Cadavere a Fontivegge, identificato il corpo ritrovato nella notte

  • Luca sparisce nel nulla, poi il lieto fine: "E' stato ritrovato, grazie a tutti"

  • Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

  • Come richiedere gli assegni familiari nel 2019 e chi ne ha diritto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento