Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Individuato da un passante a Scanzano, infreddolito ma in buone condizioni

La notizia attesa direttamente dai suoi colleghi del Messaggero: Giovanni è stato trovato, confuso, infreddolito, ma vivo. Quello che più conta. I vigili del fuoco, che con polizia, carabinieri e uomini del Soccorso alpino speleologico dell'Umbria, lo hanno cercato da venerdì 15 novembre nella montagna folignate, confermano: il giornalista Giovanni Camirri, 46 anni, è stato notato da un passante che lo ha riconosciuto e accompaganto dai carabinieri. Disorientato e infredolito, ma complessivamente in buone condizioni. Fine di un incubo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento