menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa in centro, le indagini proseguono: sette violenti individuati, le accuse

La Squadra Mobile sta portando avanti un importante lavoro investigativo. Uno dei giovani fu costretto a ricorrere alle cure mediche del nosocomio perugino

I primi sette avvisi di garanzia, dopo identificazione e indagini (ancora in corso), sono stati consegnati ai diretti interessati dopo la rissa, in piena Fase 2, al centro di Perugia, avvenuta tra le piazze Danti, Ansidei e Grimana. Nella rissa ad aver avuto la peggio è stato un 19enne a cui stata rotta la mascella ed è stato necessario un intervento chirurgico all'Ospedale di Perugia. In prima linea c'è la Squadra Mobile di Perugia che si occupa di indentificare gli autori e raccogliere prove.

Dei primi sette "avvisati" cinque sono  accusati di rissa, due anche di lesioni aggravate.  Il numero degli indagati potrebbe crescere nei prossimi giorni visto che sono al vaglio eventuali responsabilità di altri giovani presenti durante l'aggressione. Il fine settimana è filato via liscio grazie al piano della Prefettura che ha blindato, con volontari e forze dell'ordine tutto il centro di Perugia e non solo. In particolare hanno presidiato piazza IV Novembre e piazza Danti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento