menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Risse a Corso Garibaldi, la polizia denuncia 2 stranieri

Le Volanti della polizia della Questura di Perugia sono intervenute domenica notte a Corso Garibaldi, dove si segnalavano liti violente tra cittadini maghrebini

Ben due interventi delle Volanti nella notte tra domenica e lunedì, nella zona di Corso Garibaldi dove venivano segnalate alle ore 1:00 e alle ore 3:00 delle liti violente tra cittadini di origine maghrebina.

Supportati dal sistema di videosorveglianza, appena giunti sul posto, gli agenti provocavano in entrambe le circostanze il classico fuggi-fuggi dei presenti stimabili in 7 – 8 stranieri in possesso di bottiglie rotte e bastoni. Ma intorno alle 4, due stranieri vengono rintracciati nei pressi del pronto soccorso ove sono stati medicati con prognosi lievi per ferite superficiali al volto.

In ufficio i due J. R., del 85, tunisino pluripregiudicato e il connazionale B.S. dell'83, sono stati denunciati, anche grazie ai riscontri delle immagini della videosorveglianza, in stato di libertà per rissa aggravata in concorso con ignoti.

Quest’ultimo, fuggito di recente da un C.I.E. mentre era in attesa del rimpatrio , dopo gli atti di rito è stato sottoposto ad un nuovo provvedimento di espulsione e “scortato“ da due agenti ad un C.I.E . del Sud Italia dal quale nei prossimi giorni verrà rimpatriato. Proseguono le indagini, in concorso con la Squadra Mobile, per identificare gli altri componenti del gruppo di stranieri che hanno partecipato alle risse.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento