rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Niente mascherine e rissa, il Questore di Perugia chiude il bar di Castel del Piano

Oltre alla chiusura del locale, la Questura di Perugia ha emesso 5 sanzioni a carico dei 4 arrestati ed un avventore del locale

Chiuso dopo la rissa. Il Questore della provincia di Perugia, Antonio Sbordone, ha disposto la chiusura per 5 giorni del bar della maxi rissa tra una ventina di persone e dei quattro arresti. La chiusura, spiega la polizia di Perugia, è stata disposta perché "il responsabile del locale non provvedeva a far rispettare le prescritte norme comportamentali da parte dei propri clienti riguardante il rispetto delle distanze sociali e l’uso delle mascherine". 

Oltre alla chiusura del locale, la Questura di Perugia ha emesso 5 sanzioni a carico dei 4 arrestati ed un avventore del locale. Grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza del locale i poliziotti hanno accertato il mancato uso delle mascherine, dispositivi sanitari di protezione obbligatori.

“Il tema della movida sconsiderata è un argomento molto serio da prendere in considerazione con duplice valenza – sostiene il Questore di Perugia Antonio Sbordone – ostacolare la diffusione del virus covid-19 in questa delicata ed importantissima fase-2 e garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, fattore essenziale per gestire in modo ottimale le criticità del periodo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente mascherine e rissa, il Questore di Perugia chiude il bar di Castel del Piano

PerugiaToday è in caricamento