Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Calci, pugni e sputi, in cinque sotto processo per la rissa al centro commerciale

Il diverbio ha coinvolto due gruppi di giovani che si sono inseguiti tra i corridoi e le vetrine

Calci, pugni e sputi, rincorrendosi per i corridoio e tra le vetrine di un centro commerciale. In cinque sono finiti davanti al giudice del Tribunale penale di Perugia con l’accusa di rissa aggravata.

I cinque imputati, due peruviani difesi dall’avvocato Andrea Galmacci e 3 ecuadoregni difesi dagli avvocati Rossano Monacelli e Simona Garone, il 15 aprile del 2016 avrebbero partecipato “a una rissa presso il centro commerciale" della provincia di Perugia "cominciata” da due dei partecipanti e poi estesa agli altri che “prendevano attivamente parte” alla lotta, colpendosi con calci e pugni “e sputandosi a vicenda”.

Contestata anche l’aggravante a causa delle lesioni riportate nel corso della rissa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci, pugni e sputi, in cinque sotto processo per la rissa al centro commerciale
PerugiaToday è in caricamento