Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Accerchiati e pestati in vacanza, quattro ragazzi perugini aggrediti a Riccione

Uno sguardo di troppo, una provocazione e scoppia la rissa. Due ore dopo una seconda aggressione ad opera dello stesso gruppo

Quattro ragazzi perugini, fra i 17 e i 19 anni, sono stati aggrediti a Riccione dove stavano trascorrendo alcuni giorni di vacanza.

L’aggressione si è svolta a più riprese. La prima volta in viale Dante intorno alla mezzanotte tra sabato e domenica e nuovamente, un paio d’ore dopo, in viale Ceccarini.

Gli aggressori, di nazionalità straniera, sono scappati, messi in fuga da alcuni passanti che hanno aiutato i ragazzi perugini. Tutti e quattro i ragazzi sono stati visitati e medicati in ospedale, per uno di essi si sospetta una frattura della mandibola.

La notizia è riportato dai quotidiani locali.

Secondo una prima ricostruzione l’aggressione è scattata quando i due gruppi si sono incrociati lungo un viale. Uno sguardo di troppo, una provocazione ed è scattato lo scontro.

Poche ore dopo i due gruppi si sono incrociati di nuovo. Solo che il gruppo di stranieri era molto più numeroso, sono partiti schiaffi e calci, anche delle bottigliate. Fino a quanto l’intervento di alcuni passanti ha posto termine all’aggressione. Sulla quale stanno svolgendo accertamenti le forze dell’ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accerchiati e pestati in vacanza, quattro ragazzi perugini aggrediti a Riccione

PerugiaToday è in caricamento