rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Rissa a colpi di machete a Fontivegge, individuati i responsabili. Misura cautelare per tre di loro

Ricostruiti gli episidi del 23 aprile. Il Gip dispone l'obbligo di dimora nel comune di Perugia per i soggetti ritenuti maggiormente coinvolti

Si affrontarono a colpi di machete e bastoni di fronte alla stazione di Fontivegge in pieno giorno tra i passeggeri increduli. Un pomeriggio di primavera, era il 23 aprile, che improvvisamente si era trasformato in un incubo. A fronteggiarsi due gruppi di sudamericani che i carabinieri della compagnia di Perugia, coordinati dalla Procura della Repubblica di Perugia, hanno individuato.

Sulla scorta delle indagini, l’ufficio diretto da Raffaele Cantone ha chiesto e ottenuto dal giudice per le indagini preliminari di Perugia un ordine di obbligo di dimora nel comune di Perugia per tre degli indagati, di origine sudamericani. A loro carico le accuse di lesioni personali e rissa aggravata dall’uso delle armi. Ad agosto, la Procura di Perugia aveva ordinato perquisizione a casa di quattro indagati dove erano stati sequestrati mazze e altre armi, vestiti corrispondenti a quelli evidenziati dai filmati. L’episodio fu anche ripreso con il cellulare da alcuni testimoni e circolato poi in rete. Alla rissa hanno partecipato almeno 8 persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a colpi di machete a Fontivegge, individuati i responsabili. Misura cautelare per tre di loro

PerugiaToday è in caricamento