rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Esce ed entra dal carcere, rispedito in patria: spacciava cocaina

Verrà rimpatriato dopo essere stato arrestato perché trovato in possesso di alcuni grammi di cocaina. L'uomo si trovava in Italia da dieci anni

Trovato in possesso di 22 grammi di cocaina era stato arrestato nell’agosto del 2009, insieme al fratello clandestino. Finito così nei guai dopo aver ottenuto il permesso di soggiorno, grazie al suo lavoro di pavimentista, B.j., queste le iniziali, era stato arrestato.   

Una volta rilasciato si era nuovamente trovato le manette ai polsi a dopo essere stato sorpreso a Foligno con 10 grammi di cocaina in dosso, ma questa volta in compagnia di un altro fratello.

Lo spacciatore che si trova in Italia da circa dieci anni dopo essere uscito ieri, 22 gennaio, dal carcere, è stato trasferito in C.i.e. dagli agenti della Questura di Perugia in attesa del suo rimpatrio in Albania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce ed entra dal carcere, rispedito in patria: spacciava cocaina

PerugiaToday è in caricamento