Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Operazione "spazzatura d'oro": frodati migliaia di cittadini? Federcosumatori pronta ad azione risarcitoria

Federconsumatori valuterà la possibilità di costituirsi parte civile e si attiverà per una grande azione risarcitoria a tutela di tutti cittadini truffati ed ingannati. L'annuncio è stato dato direttamente dal segretario Alessandro Petruzzi dopo l'arresto del direttore di Gesenu e altri 14 indagati per una presunta gestione irregolare dello smaltimento dei rifiuti e altri servizi regolarmente pagati dai cittadini e dai comuni ma che in molti casi sarebbero stati soltanto simulati.

"Un Sistema che ha prodotto - ha scritto Petruzzi - nel tempo, secondo gli inquirenti, ingenti danni all'ambiente con potenziali ripercussioni sulla salute e sul portafoglio degli ignari cittadini che pagavano le tasse di smaltimento. Federconsumatori da anni contesta l'opacità della gestione dei rifiuti nel capoluogo e come tanti singoli cittadini e comitati denunciava probabili danni ambientali e frode allo Stato,Comuni e migliaia di Cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "spazzatura d'oro": frodati migliaia di cittadini? Federcosumatori pronta ad azione risarcitoria

PerugiaToday è in caricamento