Discarica a cielo aperto nel campo rom, interviene la Polizia: sanzioni da 600 euro e ordine di ripulire

Trovati in frigorifero, un pezzo di motore di auto e altri rifiuti non pericolosi, in due nei guai

Una discarica a cielo aperto con un frigorifero, lamine in ferro, lana di vetro e altri oggetti è stata rinvenuta dal personale del Commissariato di Assisi e da agenti del Reparto prevenzione crimine, a Bastiola. Due persone sono state sanzionate per abbandono di rifiuti non pericolosi.

I poliziotti sono intervenuti alcuni giorni fa in un’area pubblica che si trova dietro un supermercato e dove stazionano spesso nomadi con camper e roulotte, trovando due persone e diversi rifiuti abbandonati. Nello specifico un frigorifero, delle lamine di ferro per lavori edili e coperture, il volano di un’autovettura, un bidone per olio pieno di rifiuti di vario genere e diversi rotoli di lana di vetro per coibentazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due persone hanno riconosciuto la proprietà dei rifiuti e, oltre alla sanzione di 600 euro, si sono impegnati a rimuovere gli stessi e ripristinare i luoghi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, parte dall'Umbria la sperimentazione del tracciamento dei telefonini di persone a rischio

  • Coronavirus, salgono a 14 le vittime: nella notte è deceduto in ospedale un 59enne

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino medico regionale del 22 marzo: 522 contagiati, 16 le vittime accertate

Torna su
PerugiaToday è in caricamento