rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Acquista un biglietto aereo online e finisce sotto processo per ricettazione

Per la Procura di Perugia che ne ha chiesto il giudizio l’avrebbe pagato sapendo che si trattava di merce o prodotto rubato

Occhio a dove acquistate il biglietto del treno o dell’aereo, potreste finire accusati di ricettazione perché chi ve lo ha venduto non era il legittimo proprietario.

È quanto accaduto ad un perugino, difeso dall’avvocato Virginia Marchesini, accusato di ricettazione perché “acquistava un biglietto aereo oggetto di frode informatica”.

Così quando l’uomo si è presentato al check in si è visto respingere l’imbarco e ha dovuto spiegare alla Polizia come era entrato in possesso di quel biglietto.

Per la Procura di Perugia che ne ha chiesto il giudizio l’avrebbe ricettato, cioè pagato sapendo che si trattava di merce o prodotto rubato; per l’uomo, invece, si sarebbe trattato di una vera e propria truffa, di cui lui è rimasto vittima.

Di fronte al giudice l’imputato, però, ha preferito patteggiare 6 mesi e 300 euro di multa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquista un biglietto aereo online e finisce sotto processo per ricettazione

PerugiaToday è in caricamento