rotate-mobile
Cronaca

Deve scontare 4 anni di carcere per droga, tradito dalla denuncia di smarrimento della carta d'identità: arrestato

L'ordine di arresto emesso dalla Procura generale di Perugia è stato eseguito in Abruzzo

I Carabinieri di Sambuceto di San Giovanni Teatino, in provincia di Chieti, hanno rintracciato e arrestato un trentanovenne italiano, latitante dal 15 gennaio 2022, che deve espiare una pena di 4 anni e 5 mesi di reclusione, a seguito di condanne per i reati di violazione della legge sugli stupefacenti e di truffa.

L'uomo è stato rintracciato dopo che aveva presentato ad una stazione dei carabinieri abruzzese una denuncia di smarrimento della propria carta di identità. Per tale motivo, è stato possibile ottenere sia il domicilio sia l’utenza telefonica. Su ordine della Procura generale di Perugia i Carabinieri hanno provveduto a fermare la persona e condurla in carcere.

La Procura Generale di Perugia nell’autunno del 2021 ha istituito, all’interno dell’Ufficio Esecuzioni, un ufficio di controllo e inserimento dei provvedimenti di rintraccio e cattura all’interno della Banca Dati SDI. Tale attività ha permesso ad oggi di rintracciare sei soggetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deve scontare 4 anni di carcere per droga, tradito dalla denuncia di smarrimento della carta d'identità: arrestato

PerugiaToday è in caricamento