Cronaca

Riccione, due 18enni perugini nei guai: erano in possesso di cellulari e bancomat rubati

La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari mentre i due sono stati denunciati per ricettazione

Nella mattinata dell'11 agosto il personale della Questura è intervenuto a Riccione su richiesta degli agenti della Municipale che avevano fermato due ragazzi all'interno del parco Giovanni Paolo II. Dagli accertamenti è emerso che si trattava di 18enni di Perugia e, dalla perquisizione, nelle loro tasche sono spuntati dei cellulari, dei bancomat e dei documenti intestati ad altre persone di cui i ragazzini non hanno saputo giustificare la provenienza. Gli approfondimenti della polizia di Stato hanno così permesso di scoprire che si trattava del provento di due furti avvenuti in una discoteca di Senigallia e nei pressi dello stesso parco dove i perugini erano stati fermati. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari mentre i due 18enni sono stati denunciati per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccione, due 18enni perugini nei guai: erano in possesso di cellulari e bancomat rubati

PerugiaToday è in caricamento