menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caccia di selezione con l'arco in Umbria: la rettifica sulla foto e l'accostamento in favore di Emilio Petricci

Riceviamo e pubblichiamo, con valore di rettifica, la richiesta del signor Emilio Petricci al quale inconsapevolmente abbiamo preso dal web una foto senza autorizzazione. E di questo ci scusiamo. Per il resto pubblichiamo la sua precisazione

Riceviamo e pubblichiamo, con valore di rettifica, la richiesta del signor Emilio Petricci al quale inconsapevolmente abbiamo preso dal web una foto senza autorizzazione. E di questo ci scusiamo. Per il resto pubblichiamo la sua precisazione dovuta all'accostamento della foto alla nota della Regione sulla caccia che abbiamo riportato senza alterarne i contenuti. Ci scusiamo di nuovo con il Petricci per la foto non autorizzata. Tanto si doveva e ognuno farà le sue valutazioni e i suoi passi.

Nell' articolo  pubblicato sul vostro sito dal titolo "in Umbria adesso si potrà cacciare anche con l'arco: daini e mufloni al posto del bersaglio"  avete usato una foto di mia proprietà  senza la dovuta autorizzazione e che tale immagine, che mi ritrae,  è stata accostata ad un articolo in cui si scrive che vengono usati al posto dei bersagli animali protetti ed oltre tutto fuori dal periodo di caccia.

Tale scritto dall'evidente intento diffamatorio e che distorce in maniera palese la realtà dei fatti mi ha creato un grave danno di  immagine.

Pertanto fatti salvi i miei diritti ad una eventuale rivalsa nei confronti della vostra testata chiedo che venga fatta una rettifica e che questa venga resa pubblica sempre sulla cronaca di Perugia,  da si cui  evinca  in maniera chiara :

-che i piani di prelievo degli ungulati , anche con l'arco, vengono effettuati nell'ambito della gestione faunistica delle specie  nei tempi  e nei modi consentiti dalla legge.

- che gli animali oggetto di prelievo sono tra le specie cacciabili e non tra quelle  protette.

- che venga tolto ogni riferimento all'uso di animali vivi al posto dei bersagli.

Rimango in attesa di vostro puntuale riscontro.

Emilio Petricci 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento