Incastrati da giorni nella tana di un istrice: quattro cagnolini salvati dai vigili del fuoco

Le operazioni per individuarli, effettuate con la stessa strumentazione impiegata per la ricerca delle persone sotto le macerie, si sono protratte fino a tarda sera

Un'avventutra a lieto fine quella accaduta a quattro cagnolini, recuperati dai vigili del fuoco dopo essere finiti nella tana di un istrice. La prima partenza della Centrale dei vigili del fuoco è stata impegnata fin dalle 15.40 del pomeriggio di ieri - martedì 18 dicembre - per il recupero degli animali che si erano infilati, pare da domenica, nella tana, in zona Resina.

Le operazioni per individuarli, effettuate con la stessa strumentazione impiegata per la ricerca delle persone sotto le macerie, si sono protratte fino a tarda sera (alle 20 è subentrata la squadra del turno montante). Grazie all'ausilio di uno scavatore meccanico, una volta individuata la tana dove si erano infilati, i quattro cagnolini sono stati recuperati e messi in salvo. In buone condizioni di salute, sono infine stati riaffidati all'amore e alle cure dei proprietari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento