menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, assegno da 5mila euro i lavoratori impoveriti dal sisma: ecco come fare domanda, i parametri

Un aiuto al proprio reddito di 5mila euro per quei lavoratori che sono stati costretti a sospendere la propria attività a causa del terremoto. Un assegno di solidarietà che è stato lanciato dalla Giunta regionale dell'Umbria che da oggi raccoglie le richieste. Hanno diritto: i collaboratori coordinati  e  continuativi, i titolari di rapporti di agenzia e di rappresentanza commerciale, i lavoratori autonomi, compresi i titolari di attività di  impresa e  professionali,  iscritti  a  qualsiasi   forma   obbligatoria  di previdenza e assistenza. Occorre collegarsi al seguente indirizzo web: https://lavoro.regione.umbria.it/indennitasisma, inviando obbligatoriamente la domanda sottoscritta e completa degli allegati all'indirizzo pec: lavoro@pec.regione.umbria.it

Per l’Umbria i comuni del perimetro del sisma sono i seguenti individuati dalla norma: Arrone, Cascia, Cerreto di Spoleto, Ferentillo, Montefranco, Monteleone di Spoleto, Norcia, Poggiodomo, Polino, Preci, Sant’Anatolia di Narco, Scheggino, Sellano, Vallo di Nera. Fa parte del bacino anche il comune di Spoleto, limitatamente ai casi in cui vi sia provvedimento di inagibilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento