menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Umbria è la regione con il maggior numero di morti per overdose

L'Umbria si conferma nuovamente come la regione della penisola italiana con il numero più alto di decessi a causa di overdose

Secondo la Relazione annuale del Parlamento, l'Umbria si conferma in testa alle classifiche per i decessi causati dalla droga con un dato di ben 5 volte superiore alla media nazionale sull’uso di sostanze stupefacenti. Mentre in Italia si registra un calo dei decessi per overdose, dei ricoveri e di un minor ricorso alle droghe pesanti, si denota un aumento dell'uso di quelle leggere derivate dalla marjiuana.

La mortalità, legata alla droga, a livello nazionale, è diminuita del 22,7% tra il 2009 e il 2010, ma in questo contesto l’Umbria continua ad essere la regione più colpita, con un tasso medio di mortalità di cinque volte superiore alla media. Ricordiamo che solo nel mese di Giugno, si sono verificate almeno tre decessi per poverdose: due morti a Terni ed un'altra vittima a Perugia.

Il corpo senza vita dell'uomo è stato rinvenuto presso la stazione di Fontivegge, una zona da sempre considerata calda, per lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti nel capoluogo perugino.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento