menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Decreto del Fare", all'Umbria 2 milioni e 500 mila: scuole a nuovo

Sono stati destinati in tutto 2 milioni e 500 mila euro all'Umbria per la riqualificazione delle strutture lastiche, un finanziamento che rientra nel famoso "Decreto del Fare". Ecco l'elenco degli edifici interessati dalla ristrutturazione

In tutto sono stati destinati all’Umbria 2 milioni 500 mila euro per gli investimenti di riqualificazione e messa in sicurezza degli istituti scolastici locali. Un finanziamento arrivato direttamente dalle casse dello stato e previsto all’interno dal "Decreto del Fare".

I soldi verranno così ripartiti: Otricoli(97.348,22), Sigillo (99.500), Paciano (100.000), Piegaro (100.000), Stroncone (158.500), San Giustino (190), Citerna (240.000), Narni (261.000), Castelgiorgio (280.000), Perugia (300.000). Priorità agli interventi rivolti alla riduzione della vulnerabilità sismica, all'abbattimento delle barriere architettoniche e al miglioramento dell'efficienza energetica.

La vicepresidente, Carla Casciari, ha spiegato che i progetti in tutto sarebbe 44 per un totale di 9 milioni di euro, ma che con questa prima trance si è finanziato i primi 12 interventi in graduatoria e una parte del tredicesimo. L’assessore ha comunque voluto precisare che "la cifra assegnata alla Regione Umbria dal Governo si somma a circa 4 milioni di euro stanziati dalla Regione nell'ambito del programma straordinario Por-Fesr e relativo al miglioramento degli edifici e all'adeguamento sismico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento