menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta al Coronavirus, Piano della Regione: a Deruta quasi fatto per il secondo Covid Hotel, ecco chi potrebbe ospitare

La conferma è arrivata direttamente dal sindaco Toniaccini dopo la lettera per conoscenza da parte della Regione

L'Hotel Melody di Deruta è prossimo ad essere il secondo Covid Hotel da schierare a brevissimo per la lotta alla pandemia da Covid in Umbria, dopo l'accordo già effettuato con una struttura privata della Curia a Città di Castello. La conferma arriva direttamente dal sindaco Toniaccini che ha ricevuto, dopo le voci e i primi articoli sulla stampa, la conferma di una trattativa in corso direttamente dalla Regione: “Al comune è arrivata una semplice e corretta comunicazione da parte della Regione inquanto si tratta di una trattativa privata fra Ente e struttura alberghiera”.

Nel testo della Regione si legge: "vista l’evoluzione preoccupante dell'epidemia da covid 19 serve prendere provvedimenti straordinari, previsti dalla legge, per cui la Regione può stipulare contratti di locazione con strutture alberghiere private che possano ospitare persone in quarantena. Nel caso dell’Hotel Melody è emersa la necessità di disporre di alcune camere da utilizzare per l’isolamento di pazienti positivi in via di guarigione e al fine di alleggerire la pressione sugli ospedali. Nella struttura non saranno ospitati soggetti malati che hanno bisogno di cure sanitarie ma esclusivamente soggetti in via di guarigione in attesa del tampone negativo oppure soggetti positivi, posti in quarantena, che devono allontanarsi dalle proprie famiglie per non contagiarle”. L'accordo sarebbe in fase di perfezionamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento