menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum 4 dicembre: ecco dove potranno votare gli sfollati colpiti dal terremoto

In favore di coloro che desiderano tornare a votare nel Comune di residenza, verranno predisposti dalla Regione- d'intesa con la prefettura, idonei servizi di trasporto ai seggi

In vista del Referendum costituzionale del 4 dicembre, gli elettori residenti nei Comuni di: Cascia, Monteleone di Spoleto, Cerreto di Spoleto, Norcia, Poggiodomo, Preci, Sant’Anatolia di Narco, Scheggino, Sellano, Spoleto e Vallo di Nera, i quali- a seguito degli eventi sismici che hanno interessato anche il territorio della Provincia di Perugia- sono temporaneamente alloggiati in comuni diversi da quelli di residenza, possono essere ammessi a votare nel Comune di dimora o, in alternativa, in quello di residenza.

Referendum costituzionale, gli orari di apertura dell'Ufficio elettorale e i seggi spostati

A renderlo noto è una nota della Prefettura di Perugia, che aggiunge: “Potranno votare nel comune di dimora coloro che abbiano fatto richiesta al Sindaco di detto Comune entro il quinto giorno antecedente la consultazione referendaria ed al seggio dovranno esibire l’attestazione di ammissione al voto, insieme al documento di identità. In favore di quanti desiderano invece tornare a votare nel Comune di residenza, verranno predisposti dalla Regione- d’intesa con la prefettura, idonei servizi di trasporto ai seggi”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento