menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende il reddito di cittadinanza, ma lavora in nero: denunciata "furbetta"

Multato anche il datore di lavoro per omessa regolarizzazione

I Carabinieri di Gualdo Cattaneo e del Nucleo ispettorato del lavoro di Perugia hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto una trentacinquenne dell’est Europa residente nel centro umbro.

A carico della donna si ipotizza il reato di indebita percezine del reddito di cittadinanza. Secondo quanto emerso dalle indagini, la 35enne è titolare di reddito di cittadinanza dal mese di gennaio 2021, ma nello stesso periodo è stata impiegata "in nero" presso un’impresa di Gualdo Cattaneo.

Sulla base della ricostruzione dei militari, la donna ha percepito indebitamente 1.845 euro che dovrà restituire.

Il titolare dell’attività in cui lavorava la 35enne è stato multato per 3.466 euro per l’omessa regolarizzazione della lavoratrice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento