Rapina in villa a Todi, coppia di anziani malmenata e derubata

Dopo il caso di Ramazzano, torna l'incubo delle rapine in villa. Questa volta tocca ad una coppia di anziani a Todi, sorpresi da un commando di 5 persone nella loro abitazione

Un commando, sembrerebbe di 5 persone, ha fatto irruzione nel tardo pomeriggio di martedì in una villa di Todi ed hanno legato e minacciato una coppia di anziani con una pistola e poi li hanno malmenati per costringerli a farsi consegnare contanti, gioielli e addirittura le armi che avevano in casa.

Il commando, a volto coperto, è entrato nell'abitazione nei pressi del centro storico, attraverso una finestra, intorno alle 18.30, quando in casa c’era solo la donna di 73 anni che è stata legata e picchiata. Poi hanno atteso il marito di 79 anni al quale è toccata la stessa sorte.

Solo intorno alle 20:30, i due poveri signori si sono riusciti a liberare e a lanciare l'allarme ai i carabinieri della compagnia di Todi coordinati dal capitano Egidio. Secondo quanto appurato presso i militari tuderti, i cinque balordi potrebbero avere una provenienza dall'Est Europa.

Inoltre, l'anziano è stato portato in ospedale a Perugia per una ferita all'occhio e all'orecchio. Secondo quanto appurato tramite l'ufficio stampa del Santa Maria della Misericordia, l'uomo è ricoverato nella clinica ocustilica di Perugia, dove è stato sottoposto ad una tac del cui esito si saprà giovedì mattina. L'imprenditore nel campo edile, ha rimediato nella colluttazione un trauma all'occhio destro che preoccupa i medici e per cui si teme il distacco della retina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al responsabile dell'ufficio stampa dell'ospedale perugino, l'imprenditore ha raccontato di aver vissuto con la moglie dei momenti terribili, mentre venivano colpiti e tenuti sotto scacco con la pistola puntata alla tempia, con i malviventi che chiedevano delle chiavi della cassaforte.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento