Rapina in tabaccheria, spara due colpi e scappa: è caccia al bandito

Il colpo in una tabaccheria di Foligno a 24 ore di distanza dalla rapina in un bar in via dei Trinci. La pistola utilizzata sarebbe una scacciacani

Due rapine (di cui una tentata) in due giorni. Potrebbe esserci lo stesso autore dietro gli assalti perpetrati ai danni di due esercizi commerciali di Foligno. Il primo è stato messo a segno venerdì sera dove un uomo, armato di pistola - probabilmente giocattolo - e con il volto semi coperto, è entrato in un bar in via Trinci rapinando la proprietaria e infine scappando con 200 euro circa di bottino.

Il secondo colpo, con un modus operandi molto simile, è stato invece commesso sabato sera intorno alle 20.30 in una tabaccheria in via XVI Giugno. Qui, secondo quanto si apprende, il malvivente avrebbe sparato anche due colpi di pistola (probabilmente una scacciacani) per intimare il gestore del locale a farsi consegnare i soldi, per poi darsi alla fuga.

Sul primo caso sono in corso le indagini da parte dei carabinieri mentre sull'ultimo, tentato colpo, stanno svolgendo tutti gli accertamenti utili gli uomini del Commissariato di Foligno. Le indagini sono in corso, ma non si esclude che possa esserci dietro la stessa mano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento