Omicidio Rosi, Guasticchi: "Sdegno e condanna"

Anche il presidente della Provincia di Perugia Guasticchi esprime il proprio disappunto per il tragico epilogo del tentativo di rapina a Ramazzano dove Luca Rosi ha perso la vita

Marco VInicio Guasticchi

"Profondo sdegno e forte condanna" per l’incredibile episodio di cronaca avvenuto venerdì a Ramazzano, alle porte di Perugia, sono i sentimenti espressi nelle parole dal presidente della Provincia, Marco Vinicio Guasticchi, profondamente colpito da questo ulteriore atto di violenza che si ripete nel nostro territorio. Durante un tentativo di rapina, Luca Rosi, 38 anni nel tentativo di difendere la famiglia è stato ucciso dai criminali con quattro colpi di pistola.

“Siamo vicini come Istituzione – ha sottolineato Guasticchi – sia alla famiglia, colpita da questo terribile atto di violenza, sia alla nostra comunità, ancora incredula per quanto avvenuto nel piccolo paese vicino alla città di Perugia. Credo che non sia più procrastinabile la ricerca di azioni e mezzi atti a fermare definitivamente questi ripetuti atti di violenza che stanno dilagando nel nostro territorio, un tempo tranquillo e vivibile”.  

Guasticchi rinnova la sua vicinanza al sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali e ritiene che sia utile rafforzare, per quanto possibile, la rete delle forze dell’ordine che lottano contro questi terribili crimini al fine di tutelare, in sinergia, la sicurezza dei cittadini.

“E’ nostro compito – ha spiegato Guasticchi – fare quanto più è nelle nostre possibilità per cercare di evitare che episodi come quello di ieri sera, che ha visto addirittura una bambino assistere ad un efferato delitto, si ripetano di nuovo. Dobbiamo far scattare un’emergenza immediata affinché i cittadini possano percepire quel senso di sicurezza che purtoppo, oggi, nella nostra zona e non solo, nonostante l’incessante attività delle forze dell’ordine, è venuto a mancare”.

Guarda il video




 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento