menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Pinturicchio, immagine d'archivio

Via Pinturicchio, immagine d'archivio

Aggressione in centro storico, rapina e picchia la ex compagna: 25enne in ospedale

Secondo quanto trapela, i due avevano avuto una relazione. L'uomo è stato denunciato per rapina impropria, lesioni e per inottemperanza all'ordine di allontanamento dal territorio nazionale

E' finita in ospedale con 25 giorni di prognosi. Lei, una giovane donna di 25 anni, originaria della Costa D'Avorio, è stata aggredita da un marocchino in mezzo alla strada, in via Pinturicchio. E' accaduto nella tarda serata di ieri, intorno alle 21: da quanto si apprende sembrebbe che tra i due - che già si conoscevano a causa di una precedente relazione - sia nata una bagarre; poi il 40enne avrebbe tentato di portarle via il giaccotto con all'interno un portafogli e la postepay.

A quel punto la giovane, per tentare di difendersi, sarebbe stata picchiata e aggredita, riportando lesioni giudicate guaribili dai medici del nosocomio perugino, in 25 giorni.

Il 40enne è stato bloccato da due perugini che, fortunatamente, non si sono voltati dall'altra parte e hanno deciso di agire, fermando l'uomo. Ad accorrere sul posto sono stati gli agenti della Volante della Questura di Perugia e gli uomini del Reparto prevenzione crimine: l'aggressore è stato bloccato per l'identificazione e a suo carico è emersa anche un'ottemperanza all'ordine di espulsione. Per lui è scattata una denuncia per rapina impropria, lesioni e per aver violato l'ordine di allonatamento dal territorio nazionale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento