Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Tentata rapina in casa, i proprietari reagiscono e sparano

Due fratelli vittime di un'aggressione, uno è rimasto ferito al volto dal rapinatore, l'altro ha esploso un colpo di pistola

Due anziani fratelli sono stati aggrediti da un ladro che ha cercato di penetrare in casa loro. Uno dei fratelli è rimasto ferito allo zigomo, l’altro ha preso la pistola e ha sparato per intimidire il ladro, che è fuggito.

È accaduto sabato sera a Tuoro sul Trasimeno, in località Baroncino, come riporta La Nazione Umbria oggi in edicola.

Uno dei due fratelli ha aperto la porta, forse dopo aver sentito dei rumiori, e si è trovato di fronte una persona, con il volto coperto, che lo ha colpito al volto, facendolo cadere a terra.

L’altro fratello ha assistito alla scena e ha preso la pistola, sparando un colpo. Poi ha chiamato il 118 e i Carabinieri.

L’uomo ferito è stato portato al Santa Maria della Misericordia e dove gli hanno diagnosticato la frattura dello zigomo.

I Carabinieri delle Stazione di Tuoro sul Trasimeno stanno cercando di ricostruire l’accaduto. È probabile che il rapinatore conoscesse i due fratelli e che ne stesse monitorando le abitudini per mettere a segno il colpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata rapina in casa, i proprietari reagiscono e sparano

PerugiaToday è in caricamento