menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina la farmacia di Ponte D'Oddi, ritrovato poche ore dopo e arrestato dai Carabinieri

Il giovane, già conosciuto alle forze dell'ordine, è stata riconosciuto dai militari tramite le immagini del circuito di sorveglianza e le testimonianze raccolte

I Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Perugia hanno arrestato il sospettato di una rapina a danno di una farmacia a Perugia. Si tratta di un 23enne perugino, residente nel capoluogo, già noto alle forze dell'ordine.

La rapina è stata compiuta ieri alle ore 20 a danno della farmacia di Ponte D'Oddi, dove un giovane, con berretto di lana, giaccone e armato di taglierino, è entrato e, dopo aver raggiunto il bancone, ha minacciato la faramcista per farsi consegnare l’incasso, circa 400 euro, per poi scappare a piedi.

I Carabinieri hanno visionato le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza e raccolto le testimonianze fornite dal personale di servizio nella farmacia e da alcuni cittadini presenti nelle vicinanze. Le indagini si sono subito indirizzate sul giovane e sono partite le ricerche.

Il sospettato è stato rintracciato a casa di amici che lo stavano ospitando, all'oscuro della rapina compiuta.

Il giovane ha opposto resistenza ai Carabinieri, ma è stato bloccato e portato in ospedale per medicare alcune lesioni, ma senza indicazione di prognosi clinica. Nel corso della perquisizione sono stati trovati 150 euro in contanti e i capi d'abbigliamento indossati durante la rapina.

L'uomo è stato denunciato per reistenza a pubblico ufficiale e condotto nel carcere di Capanne in attesa dell'udienza di convalida davanti al giudice per l'accusa di rapina e minacce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento