Perugia, rapina a mano armata al supermercato: malvivente in fuga con il bottino

E' stato il titolare dell'esercizio commerciale, allertato dalle urla delle cassiere, ad intervenire per cercare di bloccarlo ma da quanto emerge sarebbe riuscito a fuggire a bordo di un'auto

Attimi di paura in un supermercato a Perugia. Sono passate da poco le 13, nel punto vendita Conad di via Albinoni. Sembra un cliente qualunque ma quando si avvicina alle casse, ecco tirare fuori la pistola (non è chiaro se vera o giocattolo) per mettere a segno la rapina. Sono i contorni di quanto si è consumato all'interno del supermercato di San Sisto intorno all'ora di pranzo di oggi. Il bottino asportato ammonterebbe a qualche centinaio di euro. Ma non è la prima volta che accade. Già lo scorso 24 novembre, lo stesso supermercato era stato teatro di un'altra rapina. 

E' stato il titolare dell'esercizio commerciale, allertato dalle urla delle cassiere, ad intervenire per cercare di bloccarlo ma da quanto emerge il rapinatore sarebbe riuscito a fuggire a bordo di un'auto. L'uomo, secondo quanto ricostruito, avrebbe agito a volto scoperto per poi dileguarsi prima dell'arrivo dei carabinieri. Indagini in corso per riuscire a rintracciare l'autore dell'episodio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento