Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Città di castello, rapina un anziano con la mannaia: arrestato

La polizia di Città di Castello ha arresto un ragazzo nigeriano di soli 20 anni con l'accusa di aver rapinato un anziano di 66 anni puntandogli un'arma da taglio al collo

Gli agenti del commissariato di polizia di Città di Castello hanno arrestato un 20enne nigeriano con l'accusa di aver compiuto ieri una rapina a mano armata ai danni di un 66enne, nei pressi della casa di quest'ultimo in zona Regnano.

Il giovane ha puntato una mannaia alla gola dell'uomo derubato, per farsi consegnare il portafoglio ed il denaro che conteneva. Gli agenti nelle vicinanze della casa dell'anziano hanno trovato lo stesso portafoglio ed il cappuccio con il quale il rapinatore si era coperto il viso.

In seguito le forze dell'ordine hanno perquisito la casa del nigeriano, trovando, sotto un cuscino di un divano, gli abiti che il giovane aveva indosso durante la rapina.

Il 20enne è stato trasferito in carcere a Capanne.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di castello, rapina un anziano con la mannaia: arrestato

PerugiaToday è in caricamento