Rapina in Altotevere, impiegato minacciato da una pistola e malviventi in fuga con il bottino

Il colpo è stato messo a segno negli uffici del corriere Bartolini, a fine turno. Bottino da 10mila euro, indaga la polizia

Non si placa l'ondata di furti in Altotevere. E se nelle ultime settimane sono stati presi di mira appartamenti e abitazioni (anche isolate) dai malviventi, nella notte di venerdì scorso sono stati assaltati gli uffici del corriere Bartolini che si trovano nella zona industriale di Selci. Secondo quanto riporta la Nazione Umbria, i rapinatori sono entrati in scena negli uffici a fine turno quando era ancora presente un impiegato, puntandogli contro una pistola per intimarlo a consegnare il bottino.

Un raid di pochi minuti, per poi scappare a bordo di un'auto con i soldi prelevati, che secondo una prima ricostruzione ammonterebbero a circa 10mila euro. Allertate le forze dell'ordine, sul caso stanno indagando gli uomini del Commissariato di Città di Castello per riuscire a risalire all'identità degli autori della rapina. 

Martedì scorso invece un'altra rapina in Altotevere, ad Umbertide, ai danni di un negozio di Kebab. In questo caso i malviventi, dopo aver minacciato il titolare con una pistola, erano riusciti ad impossessarsi di 250 euro per poi dileguarsi in fretta e furia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento