rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca

Ragazza 12enne vittima di uno pericoloso stalker conosciuto sui social: arrestato davanti alla scuola

Per due volte aveva cercato di dialogare con la ragazzina presentandosi davanti alla scuola

Lo aveva conosciuto in una chat, tramite social, e aveva instaurato con lui una particolare amicizia con tanto di confidenze sui suoi problemi e quelli familiari. A 12 anni possiamo definirla una sorta di "rito di passaggio" quasi obbligato ai tempi della santa alleanza internet-sociale-smartphone. Purtroppo però la ragazzina si era imbattuta in un 27enne predatore, residente a Milano, che ben presto ha palesato tutta la sua ossessione verso la ragazzina nonostante sapesse la giovanissima età della studentessa. Il lombardo aveva addirittura contattato il padre della dodicenne per una collaborazione lavorativa. Ma al secondo incontro era saltato fuori questo strano e morboso rapporto con la figlia.

Da qui è scattato un campanello d'allarme per bloccare qualsiasi dialogo, con qualsiasi mezzo, tra la pre-adolescente e il 27enne. Questo divieto però non ha formato lo stalker che ha deciso addirittura di raggiungere Perugia. Si è presentato alla scuola media e aveva chiesto di parlare con la ragazzina millantando di avere il permesso dei genitori. La situazione è apparsa strana anche ai vertici scolastici che hanno subito negato qualsiasi incontro e poi hanno avvertito i familiari.

Dalla rabbia il 27enne ha preso a calci più volte il portone di ingresso. La seconda trasferta è andata ancora peggio: è stato individuato, sempre davanti alla scuola, dal padre della studentessa che ha chiesto l'intervento della Squadra Mobile che lo ha bloccato, dopo un tentativo di fuga, e trasferito in Questura per la denuncia per stalking. Il fascicolo dell'indagine è arrivato in Tribunale e il Gup ha adottato misure importanti per tutelare la giovane: divieto di comunicazione con qualsiasi mezzo e la distanza di almeno un chilometro dalla giovane e dai suoi familiari oltre che l'interdizione da qualsiasi luogo frequentato dalla 12enne. La misura cautelare è stata consegnata a Milano al 27enne dalla Squadra Mobile. Ora, se continua con questa condotta delittuosa, rischia il carcere o ai domiciliari con tanto di braccialetto elettronico.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza 12enne vittima di uno pericoloso stalker conosciuto sui social: arrestato davanti alla scuola

PerugiaToday è in caricamento