Cronaca

L'ex presidente Anac arriva a Perugia: Raffaele Cantone è il nuovo procuratore capo

Sì del Csm. Raffaele Cantone, ex numero uno dell'Autorità Nazionale Anti Corruzione a Roma, guiderà la Procura di Perugia

foto tratta da CasertaNews

Sarà Raffale Cantone, il magistrato ex presidente dell'Autorità Nazionale Anti Corruzione a Roma, a guidare la Procura di Perugia. Il posto da procuratore capo era vacante dal luglio scorso, a seguito del pensionamento di Luigi De Ficchy. Cantone è stato eletto questa mattina dal plenum del Consiglio Superiore della Magistratura (Csm).

Il magistrato, nel corso della sua lunga carriera, è stato pubblico ministero anticamorra a Napoli per otto anni. Acceso il Consiglio: l'ex capo dell'Anac, con 12 voti a favore, ha avuto la meglio su Luca Masini, attuale procuratore aggiunto di Salerno (che ha incassato 8 voti). Ma c'è anche si è astenuto (4). 

Raffaele Cantone ad un passo dalla Procura di Perugia, domani il voto al Consiglio superiore della magistratura

Raffaele Cantone ricoprirà il ruolo di procuratore di capo  in una Procura, quella di Perugia, particolarmente importante in quanto è competente territorialmente per le toghe romane. Basti pensare all'ultima inchiesta, partita proprio dal capoluogo, sul caso Palamara. 

Nomina Cantone, Tesei: "Le sue competenze e professionalità contribuiranno al rispetto della legalità"

Cantone nuovo procuratore di Perugia, Bacchetta: "La nostra comunità sensibile ai temi della legalità"
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex presidente Anac arriva a Perugia: Raffaele Cantone è il nuovo procuratore capo

PerugiaToday è in caricamento