Questura, rimpatriato pregiudicato a Tirana: era troppo pericoloso

La Questura di Perugia ha imbarcato un cittadino albanese su un volo di Fiumicino diretto a Tirana, poichè ritenuto troppo pericoloso dal prefetto a causa dei suoi numerosi precedenti

Gli agenti dell'ufficio immigrazione della Questura perugina hanno accompagnato a Fiumicino un cittadino albanese, un uomo di 36 anni, ritenuto pericoloso dal prefetto di Perugia per i suoi numerosi precedenti penali in furto, minacce, porto abusivo di armi, evasione, omicidio doloso in concorso, uso atto falso e ricettazione, guida sotto l'effetto di stupefacenti, lesioni e minacce.

Il trentaseienne è stato espulso dal Prefetto di Viterbo con accompagnamento alla Frontiera nel 2002 ed è stato rintracciato ieri mattina dai Carabinieri di Corciano dopo un banale controllo, che lo hanno sorpreso a bordo in un'automobile rubata.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

  • Spara con un fucile alla sorella e al fidanzato: 32enne in Rianimazione

Torna su
PerugiaToday è in caricamento