menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Marco, espulsa la "principessa nera" della coca: 20 anni tra crimini e arresti

L'Ufficio Immigrazione della Questura non fa sconti e continua la sua opera di allontanamenti dall'Umbria e dall'Italia di criminali stranieri pericolosi socialmente. Tre biglietti di via in meno di 24 ore

Altri concreti risultati in chiave sicurezza si aggiungono a quelli già recentemente ottenuti dall’ Ufficio Immigrazione nel contrasto della immigrazione clandestina e nella attività di rimpatrio dei detenuti stranieri scarcerati. Il 16 novembre si sono concluse le operazioni di rimpatrio di tre pericolosi stranieri. 

LA NARCOTRAFFICANTE DI SAN MARCO - Biglietto di sola andata ad un Centro Espulsione la 43enne E.I, detta Mary, cittadina nigeriana, pluripregiudicata, da tempo residente nella zona di San Marco. La straniera, in città dal ‘94, più volte indagata con false generalità giamaicane e del Benin, in passato è stata arrestata a Perugia tre volte per traffico di stupefacenti in concorso con connazionali.Recentemente è stata arrestata nell’ambito di una operazione antidroga internazionale condotta dal ROS dei Carabinieri di Napoli.

IL TRAFFICANTE DI DROGA - Espulso il 24enne albanese N.E., detenuto presso il Carcere di Spoleto, era stato arrestato nel dicembre del 2011 nel porto di Bari, appena giunto dall’Albania, per traffico e produzione di stupefacenti; dopo la condanna ed il periodo detentivo venerdì pomeriggio, nell’ambito della protocollo operativo con la Polizia Penitenziaria, è stato scarcerato per fine pena in tempo utile per essere immediatamente imbarcato nel Porto di Ancona per la sua espulsione ed il rimpatrio in Albania.

CLANDESTINO A TODI - Sulla stessa nave è stato imbarcato anche il trentenne G.E., cittadino albanese, rintracciato venerdì mattina dai Carabinieri della Compagnia di Todi, dove viveva clandestinamente da alcuni anni; è stato espulso ed immediatamente accompagnato da due poliziotti alla Frontiera di Ancona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento