rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Armato e violento: dopo la rissa in centro in un bar è scattata l'espulsione

Continua l'opera di espulsione di stranieri considerati pericolosi o che sono stati oggetto di denunce. Il provvedimento del Questore

Continua l'opera di espulsione di stranieri considerati pericolosi o che sono stati oggetto di denunce. Il Questore ha disposto una speciale scorta fino all'aeroporto di Fiumicino per rimpatriare a Tunisi un 33enne che era stato fermato dopo una rissa in un bar in centro. L'uomo era anche armato di coltellaccio.  Accompagnato in Questura  era stato denunciato a piede libero per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere in più er irregolare in italia. Dall'archivio condiviso con le Polizie d'Europa era emerso che era stato cacciato anche dalla Germania. Data la situazione, nei suoi confronti erano state avviate le procedure di espulsione e gli era stato ritirato il passaporto ed applicata la misura dell’obbligo di firma. Nella giornata di ieri, completate le procedure previste, l’uomo è stato espulso anche dall'Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato e violento: dopo la rissa in centro in un bar è scattata l'espulsione

PerugiaToday è in caricamento