rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Quel muro di sostegno pericolante in via Brunamonti è stato consolidato, a breve la conclusione dei lavori

Sopra sono posizionate le case di via Cialdini, strada interna punteggiata dal liberty degli anni Trenta

È quasi completato l’intervento su quel muro in via Brunamonti, nei pressi di Monteluce. Si tratta di una muratura di contenimento del terreno di un giardino soprastante che si era spanciata, assumendo una forma rotondeggiante e facendo paventare una possibile caduta. Sopra sono posizionate le case di via Cialdini, strada interna punteggiata dal liberty degli anni Trenta.

In particolare, era interessata al dissesto la proprietà della famiglia Giulivi. Quella struttura ha retto per quasi un secolo, ma poi ha iniziato a cedere. C’è chi ipotizza che al fenomeno non siano estranee delle scosse sismiche che potrebbero averne minato la stabilità. L’ufficio tecnico del Comune ha provveduto a transennare, addebitando il costo dell’opera provvisionale ai proprietari. I quali hanno pagato senza battere ciglio e poi lodevolmente proceduto in tempi stretti.

L’intervento consiste nell’apposizione di palificazioni infisse a notevole profondità e nella realizzazione di un cordolo in cemento armato. Conclusa questa fase, il vecchio muro (ormai semplice mascheratura) verrà demolito e se ne rifarà uno nuovo. Con notevole impegno economico degli interessati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quel muro di sostegno pericolante in via Brunamonti è stato consolidato, a breve la conclusione dei lavori

PerugiaToday è in caricamento