Rissa nel parcheggio del supermercato a Perugia, quattro finiscono in manette

Interviene la Polizia. Al vaglio anche un tentativo di investimento

Una birra di troppo, una spesa da dividere, ma che non viene onorata. Qualche parola in più, un’offesa insopportabile.

Sono gli elementi di una rissa che ha visto coinvolti quattro albanesi (per configurare il reato di rissa bisogna che ci siano almeno tre partecipanti), tutti arrestati dalla Polizia, intervenuta nella serata di ieri nella zona del Capitini, vicino ad un supermercato.

Oltre ai colpi che i quattro si sono inferti vicendevolmente, la Polizia sta verificando anche un tentativo di investimento avvenuto quando uno dei partecipanti ha cercato di lasciare il luogo della rissa. Da valutare se l’investimento sia un gesto volontario o, appunto, un tentativo di lasciare il parcheggio.

I quattro sono a disposizione della magistratura per la valutazione del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Ponte Rio, scontro tra auto: grave un 30enne

Torna su
PerugiaToday è in caricamento