menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I ragazzi dell'Ex Mattatoio irrompono in consiglio comunale: "Occuperemo l'edificio"

La Giunta ha così deciso di mettere in vendita l’edificio e adesso pretende un pagamento di ben 21mila euro. Gli arretrati risalirebbero a un lontano 2002

Si sono diretti a palazzo dei Priori, dopo quella lettera che inviterebbe loro a sloggiare, entro venerdì, dal centro sociale dell’Ex Mattatoio di Ponte San Giovanni. I ragazzi del Csoa hanno così deciso di fare irruzione in consiglio comunale. Il contratto che permette loro di restare nell’immobili è, infatti, scaduto da settembre.

La Giunta ha così deciso di mettere in vendita l’edificio e adesso pretende un pagamento di ben 21mila euro. Gli arretrati risalirebbero a un lontano 2002, ma le precedenti amministrazioni non avrebbero mai preteso nulla.

Il sindaco Andrea Romizi, parlando con i tanti approdati in Consiglio comunale per protestare ha promesso di voler trovare una soluzione, ma i ragazzi hanno giurato l’occupazione dei locale e di non avere, quindi, nessuna intenzione di sloggiare. Oggi, 14 aprile, è atteso un nuovo incontro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento