Torna la caccia ai clienti delle lucciole: le vie "blindate" a Perugia e Ponte San Giovanni, multe salate

Dal 7 maggio al 31 ottobre torna l'ordinanza del Sindaco che prevede controlli serrati e maxi verbali da 450 euro. Ecco la mappa delle vie

Sarà in vigore a partire dal 7 maggio e fino al prossimo 31 ottobre l'ordinanza che punta a combattere il fenomeno della prostituzione lungo le strade del sesso di Perugia. La misura repressiva, che mira a controlli serrati e verbali salati da 450 euro, punirà i clienti che tentano anche solo di far salire le prostitute in auto o che si intrattengono per contrattare la prestazione sessuale. Confermate, ovviamente, anche quest'anno le zone "calde" di Perugia, come quella di Pian di Massiano e del Pantano; lungo la strada Colle Umberto Ponte Nese e la strada provinciale del Maestrello a San Giovanni del Prugneto. 

A Perugia, le strade "blindate" dove sarà vietato anche adescare le prostitute, saranno: in zona Fontivegge via del Macello, via Canali, via Campo di Marte, via del Lavoro. E ancora:  via Settevalli, via Nuvolari, via Trasimeno Ovest via Piccolpasso, Via Caprera, via Penna, e a Ponte San Giovanni, via della Scuola e via Cestellini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Mantignana, donna trovata morta in un appartamento: le indagini dei carabinieri

  • A Città di Castello apre il ristorante-pizzeria Food Art: mangi e leggi libri e fumetti

  • Incidente a Castiglione del lago, auto finisce fuori strada e si ribalta: due feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento