rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca

La municipale in borghese non perdona i clienti delle squillo: 2mila euro di multe

Le zone calde del mercato del sesso sono state passate al setaccio per allontanare clienti e si spera anche le prostitute dando così sollievo ai residenti. Giro di vite della municipale che ha schierato due pattuglie

Continua l'opera di contrasto al fenomeno della prostituzione su strada da parte della Polizia Municipale di Perugia. Nella serata di giovedì scorso due pattuglie dei vigili urbani, una in uniforme ed una in abiti civili, coordinate da un ufficiale del Corpo, hanno effettuato controlli nelle vie oggetto dell'ordinanza sindacale, provvedendo a sanzionare cinque automobilisti che si intrattenevano con soggetti dediti al meretricio. Una sanzione è stata fatta in via Canali, una in via Campo di Marte, due sulla strada Trasimeno Ovest ed una in via Fra' Giovanni da Pian di Carpine.

Tutti i soggetti sanzionati risultano residenti fuori dal Comune di Perugia. Le prostitute identificate sono di nazionalità camerunense, brasiliana, bulgara e rumena. La violazione dell'ordinanza è punita con la sanzione di 450 euro.  Continua anche l'opera di contrasto alla guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, al fine di prevenire incidenti stradali. 

Nella notte tra sabato e domenica scorsa due pattuglie della Polizia Municipale hanno effettuato controlli in Via Pontevecchio, località Ponte San Giovanni, fermando venti veicoli. Non sono state riscontrati comportamenti di guida in stato di alterazione da alcool e droghe mentre sono state elevate due sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada in materia di documenti di circolazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La municipale in borghese non perdona i clienti delle squillo: 2mila euro di multe

PerugiaToday è in caricamento