Cronaca

Viola il coprifuoco e va in strada in attesa di clienti, multata una trans

Vasta operazione di controllo per prevenire lo spaccio di droga e la prostituzione, impegnate pattuglie della Polizia

Squadra Volante, la Squadra Mobile, il Reparto Prevenzione Crimine e l’Ufficio Immigrazione sono stati impegnati nell’intera giornata di ieri, a Perugia e in periferia, in una serie di controlli straordinari a contrasto dello spaccio e del consumo di droga, immigrazione clandestina e prostituzione su strada.

Nel corso dei controlli sono state fermate 60 persone e identificati cittadini italiani e stranieri con precedenti di polizia generici e specifici per vari reati, uomini e donne anche dediti all’attività di prostituzione.

Un cittadino extracomunitario di origini brasiliane, classe 1984, sottoposto a controllo a Fontivegge, era inottemperante ad un ordine del Questore di Perugia a lasciare il territorio nazionale. Il soggetto è stato denunciato e avviate le procedure per l'espulsione.

Un cittadino kosovaro, classe 1981, senza fissa dimora, controllato a Fontivegge è risultato non in regola con le leggi sull’immigrazione e anche per lui sono state avviate le pratiche per l’espulsione.

Un cittadino extracomunitario di origini peruviane, classe 1978, trovato in abiti succinti in zona via Settevalli, in regola con il permesso di soggiorno è stato multato in quanto fuori dalla propria abitazione oltre le ore 22 senza un giustificato motivo, per la violazione delle normative atte al contrasto della diffusione del Covid-19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola il coprifuoco e va in strada in attesa di clienti, multata una trans

PerugiaToday è in caricamento