menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le pro-loco di Perugia, Deruta, Torgiano e Corciano aprono ancora il portafogli: altri macchinari salva-vita

"In questa particolare situazione, ci è sembrato doveroso attivarci per sostenere gli sforzi dell’ospedale e del suo personale sanitario"

Seconda donazione anti-emergenza da parte del Comitato locale delle Pro loco per l'Ospedale Santa Maria della Misericordia. Questa mattina sono arrivate nuove attrezzature medicali. Il Presidente Antonio Pucci, a nome del Comitato locale del Perugino, che riunisce le Pro Loco di Perugia, Corciano, Deruta e Torgiano, ha consegnato al Commissario straordinario Onnis un ventilatore polmonare portatile e un monitor multiparametrico, dopo che - l’1 aprile scorso- era stato donato un ventilatore polmonare per l’unità intensiva di rianimazione.

“Le attrezzature sono state acquistate - ha spiegato lo stesso Pucci - grazie ai fondi raccolti con la campagna promossa dalle Pro Loco del nostro territorio. In questa particolare situazione, ci è sembrato doveroso attivarci per sostenere gli sforzi dell’ospedale e del suo personale sanitario. Le comunità hanno risposto bene, la campagna ha avuto successo e per questo voglio ringraziare di cuore tutti coloro che hanno donato, dandoci fiducia e credendo ancora una volta nel nostro impegno.”

Un ringraziamento all’UNPLI è arrivato anche dalla consigliera Cristiana Casaioli (Progetto Perugia), delegata ai rapporti con le Pro Loco per il Comune di Perugia che, anche in questa occasione ha tenuto a ribadire come le Pro Loco siano un punto di riferimento fondamentale per il territorio. “Il mio ringraziamento e quello di tutta la città vada a questi uomini e donne di buona volontà, sempre disponibili a mettersi a disposizione della comunità, di chi ha bisogno. - ha detto Casaioli- Con l'impegno e la forza di più persone si ottengono grandi risultati: solo così possiamo andare avanti, affrontare questo momento e uscire da questa difficile situazione. Pertanto, rinnovo il nostro grazie al presidente Pucci, all’Unpli, alle Pro loco di Perugia, Corciano, Deruta e Torgiano e a tutti coloro che hanno contribuito alla
raccolta fondi.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento