rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Castiglione del Lago

Castiglione del Lago, regala uno spinello a un amico: sotto processo per spaccio di droga

Procedimento a carico di un gruppo di giovani che per quasi due anni ha rifornito di stupefacenti i ragazzi del luogo

Rifornivano i giovani della zona di Castiglione del Lago di marijuana e hashish e sono finiti sotto processo per innumerevoli episodi di spaccio.

Gli imputati, difesi dagli avvocati Pierre Giuseppe Cippiciani, Christian Giorni, Francesca Forlucci e Antonio Cozza, sono accusati di aver venduto spinelli e droga in un periodo compreso tra il 2018 e il 2019, quando vennero scoperti dalle forze dell’ordine.

Nel capo d’imputazione vengono contestati episodi come la cessioni “In almeno due occasioni di un quantitativo complessivo pari a 3 grammi di sostanze stupefacente del tipo hashish dietro corrispettivo di 30 euro”.

Oppure la cessione “in almeno due occasioni di un quantitativo complessivo pari a 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana dietro corrispettivo di 10 euro”.

Curiosa, infine, l’imputazione “per avere ceduto a titolo gratuito uno spinello già confezionato contenente un quantitativo e tipo di sostanze stupefacente non meglio precisati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castiglione del Lago, regala uno spinello a un amico: sotto processo per spaccio di droga

PerugiaToday è in caricamento