rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Contributo regionale per la prima casa anche ai single, ma se ti sposi prima di incassare perdi tutto

Doppia beffa per una single perugina: il Tribunale amministrativo non decide sul merito dell'esclusione, osserva solo che erano scaduti i termini per il ricorso

Presenta la domanda per il contributo regionale finalizzato all’acquisto della prima casa nella graduatoria dei “single”, visto che il bando prevedeva anche la partecipazione “di nuclei familiari composti da una sola persona”. Cioè i single, e tali bisognava rimanere fino all’erogazione del contributo (se vincitori).

Una perugina ha presentato ricorso al Tribunale amministrativo proprio perché dopo essere risultata in graduatorie, non ha ricevuto la liquidazione di 24mila euro per la prima casa, in quanto non è rimasta single.

Il bando prevedeva la partecipazione di “persona coniugata e non nubile, vedova, separata, coniugata” e come tale la perugina aveva presentato domanda, riuscendo ad entrare in graduatoria e ottenendo il contributo. Nel tempo trascorso tra la chiusura del bando, la redazione della graduatoria e l’erogazione del contributo, però, la signorina è diventata signora per matrimonio.

Cosa non permessa dal bando regionale, dicono i funzionari. Nel bando di concorso non c’erano “di disposizioni che imponevano il mantenimento della condizione di sigle per tutta la durata di assegnazione del contributo, ma solo il requisito di essere sigle al momento della domanda” ribatte la perugina, paventando anche violazioni della Costituzione.

I giudici amministrativi hanno scelto la via burocratica, senza entrare nel merito della questione: ha ragione l’ente Regione in quanto erano scaduti i termini per impugnare l’atto con il quale sono “state comunicate alla ricorrente le ragioni per cui il contributo non avrebbe potuto essere liquidato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributo regionale per la prima casa anche ai single, ma se ti sposi prima di incassare perdi tutto

PerugiaToday è in caricamento