Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Pretola, quel pozzo medievale vandalizzato sarà restaurato: Soprintendenza e Comune in prima linea

L’importo dei lavori si aggira sui trentamila euro. A breve l'appalto del cantiere

Pretola, quel pozzo medievale vandalizzato tornerà presto al pristino stato. Che significa a ‘illuminare’ la piazza con la sua storica presenza. Lo assicura il Comune di Perugia attraverso canali operativi. Si tratta, innanzitutto, di recuperare le pietre cadute in fondo al pozzo a seguito della violenta collisione. L’assicurazione ha liquidato l’importo richiesto per un restauro completo e accurato. Non solo la vera e le parti in pietra, ma anche il coperchio e la struttura metallica di supporto verranno riportate allo status quo ante.

1 Totale del disastro-2Il lavoro sarà eseguito a regola d’arte secondo le prescrizioni della Soprintendenza. Percorso ineludibile, in quanto trattasi di bene tutelato. Il recupero delle pietre dal fondo verrà effettuato a cura di personale specializzato a calarsi in pozzi e cisterne e dotato delle idonee attrezzature. Rimurate le pietre e riposizionate le parti metalliche, la struttura verrà adeguatamente ripatinata, in modo da restituirle i colori originari. A giorni, l’assegnazione del lavoro da eseguire in tempi ragionevolmente stringati. L’importo dei lavori si aggira sui trentamila euro. A riprova del valore, non solo storico, ma anche economico di quel bene culturale. A conclusione dell’intervento, una solenne inaugurazione coronerà lo sforzo congiuntamente compiuto dagli uffici e dall’impresa chiamata al restauro. Con piena soddisfazione degli abitanti di Pretola. La cui banda musicale lucida gli strumenti in vista dell’atteso evento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pretola, quel pozzo medievale vandalizzato sarà restaurato: Soprintendenza e Comune in prima linea

PerugiaToday è in caricamento